LE BUONE PRASSI DELLE NOSTRE SOCIETÀ BENEFIT

L’impatto dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 su imprese, lavoratori e famiglie è sempre più pesante.

Abbiamo chiesto alle società benefit associate ad Assobenefit di raccontare come stanno  affrontando questo periodo di incertezza e se ci sono misure specifiche che l'essere "società benefit" stimola a mettere in campo. Insomma, se la particolare natura del loro fare impresa le aiuta ad attivare e accelerare iniziative a sostegno dei dipendenti o del territorio in questo difficile momento. Queste le loro risposte, le pubblichiamo integralmente man mano che arrivano. Condividere le buone prassi delle nostre imprese è un contributo per affrontare insieme l’emergenza.

Su #Vita la nostra iniziativahttp://www.vita.it/it/article/2020/03/25/le-buone-prassi-delle-societa-benefit-al-tempo-del-coronavirus/154676/

 ------------------------------------------

Myriam Ines Giangiacomo, Bottega Filosofica

https://www.bottegafilosofica.net/

“Come Bottega Filosofica abbiamo attivato la nostra rete di professionisti interni ed esterni e, utilizzando le competenze di facilitazione o di contenuto possedute da ciascuno,  insieme abbiamo progettato un piccolo 'palinsesto' di iniziative interattive ludico-culturali e di autosviluppo gratuite - lievi ma dense - da realizzare in stanze virtuali con piccoli gruppi in presenza (a distanza) di adulti o bambini. Il titolo dell'iniziativa è "Tempo della cura, cura del tempo" e l'obiettivo è quello di mantenere spazi accoglienti e curati di relazione interpersonale per 'resistere' in questo momento difficile, reagendo allo sconforto, alla solitudine e alla passività che lo stare segregati inevitabilmente porta. Bottega filosofica in partnership con Tibex (rete laziale 'cugina' di Sardex) offre la possibilità di partecipare a un 'mastermind group' dal titolo "Strategie per tempi difficili" per condividere idee ed esperienze oltre che apprendere qualcosa di utile al fine di gestire al meglio questo momento di crisi e soprattutto prepararsi a quello che verrà che, dicono tutti, sarà molto diverso da ciò che abbiamo conosciuto finora. Inoltre Bottega filosofica offre gratuitamente ospitalità sulla sulla piattaforma per attività di gruppo on line, la facilitazione del lavoro del gruppo e i contributi di competenza possibili sui temi che via via emergeranno. Il format non è un webinar ma vere e proprie sessioni di gruppo con l'unica differenza che si svolgono on line.

Per informazioni scrivere a info@bottegafilosofica.it. Da lunedì 16 marzo il calendario e le modalità di iscrizione saranno sul sito bottegafilosofica.net”.

------------------------------------------

Giulia Bezzi, SeoSpirito

https://www.seospirito.com/

“La mia Benefit lavora verso l'esterno appieno. LeRosa ha questi obiettivi: https://www.lerosa.it/seospirito-societa-benefit-srl/

Visto che non possiamo aggregarci sul territorio, come la nostra mission vorrebbe, in questo periodo abbiamo iniziato a dare supporto con diverse iniziative nel gruppo chiuso Facebook più intense con l'obiettivo di: - mantenere alto l'umore delle ragazze invitandole a raccontarsi, a commentare i post che scriviamo, con dirette live per capire come si sta e cosa ci manca. - Dare spunti per passare il tempo libero, con video prodotti da LeROSA per LeROSA per l'allenamento in casa, i giochi da fare con i bimbi, i libri da leggere, i lavori manuali semplici per decorare la casa e via così. - Ragionare sul futuro e sul nuovo mondo che verrà attraverso rubriche sulla progettazione, per rivedere, insieme, la propria attività professionale. - Aiutare a utilizzare lo strumento "gruppo su facebook" per trovare nuove persone con cui collaborare, con cui contaminarsi e generare progetti per il dopo. - Utilizzare i nostri canali promozionali per raccontare le professionalità che partecipano al gruppo LeROSA, attraverso LeROSA TV che va in onda sulla nostra Fan Page, per presentare chi partecipa al gruppo visto che abbiamo più tempo per stare sui social e possiamo avere maggiore visualizzazioni.

Tanto di noi potete vederlo nella Fan Page: https://www.facebook.com/LeRosaIT/

SeoSpirito è una piccola società che non ha mai saputo pensare solo a se stessa, tutti i nostri sforzi sono verso l'esterno, verso la comunità, partendo dal benessere femminile.  Quello che possono fare le Aziende che hanno grandi leve, grandi brand e grandi possibilità, è ripartire con esperienze positive per i consumatori e meno costose di prima.

Dare messaggi forti verso l'esterno e collaborare con la popolazione, se le Aziende fanno sì di far sentire che l'economia sta ripartendo, che non ci deve essere paura del futuro e che c'è voglia di non abbandonare il Paese in cui si vive ma, anzi, proprio perché abbattuto dalle vicissitudini va supportato, credo possa essere di grande supporto. E, di conseguenza, piacerà ai nostri dipendenti. Vorrei davvero che tutte le Società Benefit si trovassero tra loro per creare insieme valore, so che è un'utopia forse, so che ci sono aziende immense che dovranno pensare a sistemare la condizione anomala in cui ci troviamo. Io ci sarei, SeoSpirito anche e sono convinta che parteciperebbero anche LeROSA, seppur piccine assolutamente in linea con la nostra voglia di fare business facendo benefit”.

-------------------------------------------

Excursus+ Srl società benefit,  Eugenia Montagnini

https://www.excursusplus.it/

“Ottima iniziativa: ascoltare le buone pratiche messe in atto da altre organizzazioni in questo momento è utile.

Per quanto ci riguarda, la nostra attività è sovraterritoriale e al momento non ci espone a rischi specifici come impresa (potendo erogare i servizi e svolgere comunque la consulenza).

Ci siamo però interrogati su quale possa essere il contributo di Excursus, colpiti dalla gravità della situazione e dalle fatiche economiche che già avvertiamo fra clienti, fornitori ma non solo, e abbiamo deciso di allestire una pagina nel sito del Bando nella matassa in cui raccogliere - tempestivamente e sistematicamente - tutte le opportunità di finanziamento in sostegno alle imprese e ai liberi professionisti che si stanno attivando (come per esempio quelle di Fond. Cariplo e di Unicredit, oltre a quelle del Governo). 

Uno spazio aperto a tutti (e non solo ai nostri clienti) e consultabile gratuitamente”.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Arkage, Pasquale Borriello

https://www.arkage.it/

“In Arkage abbiamo lavorato per abilitare lo smartworking anche per le poche persone che non amavano questa modalità e siamo ormai full-smart: dalla scorsa settimana siamo tutti operativi e tutti da remoto, con un touch base giornaliero per vederci e salutarci in video conference.

Abbiamo inoltre attivato un counselor come supporto per le persone che sono costrette – come tutti – a non uscire di casa.

Settimanalmente aggiorniamo il team sulle procedure e iniziative che stiamo implementando con un memo inviato ogni lunedì.

Lato formale, qui la policy lato clienti/fornitori:

Lunedì 24/02 abbiamo emesso un provvedimento interno che prevede le seguenti disposizioni: evita le trasferte da/per le regioni colpite dalle ordinanze restrittive di tutela e sorveglianza attiva; se hai sintomi influenzali (raffreddore, tosse, sintomi influenza), resta a casa in smartworking; nel caso in cui avessi frequentato le zone rosse (comuni del Lodigiano) nelle ultime 2 settimane, resta a casa in smartworking; segui le buone pratiche di mantenimento di igiene personale consigliate dal Ministero della Salute.

Mercoledì 26/02 alle ore 12:00 abbiamo organizzato un corso di formazione interno tenuto da un formatore della Protezione Civile, che sarà fruito principalmente in streaming e on-demand.

Lunedì 09/03 abbiamo inoltre emesso un'ulteriore disposizione che garantisce la business continuity per i nostri clienti chiave. La natura delle nostre attività è infatti ampiamente gestibile in un contesto remoto”.

 ------------------------------------------

Sara Cirone Group, Sara Cirone

https://www.saracironegroup.com/

“Abbiamo aperto uno sportello di ascolto. La nostra benefit è disponibile per cittadini, amministratori pubblici, imprenditori, manager, enti non profit per confrontarsi sul come e perché puntare sulla sostenibilità.  Facciamo una conference call e parliamone. Restiamo a casa ma prendiamoci un tempo e uno spazio insieme anche se digitale.

Insieme e in comunità possiamo creare Bene Comune: iniziamo subito!”

 ------------------------------------------

Nativa, Eric Ezechieli

https://nativalab.com/

“Siamo Società Benefit e B Corp certificata, e come tutta la global community delle B Corp stiamo condividendo le buone pratiche.

Già da inizio Marzo siamo passati tutti immediatamente in Smart Working, cosa che facevamo già da prima con tutto il team. Non abbiamo voluto darla per scontata,  ci siamo scritti e abbiamo condiviso un manuale su come usare al meglio la modalità 100% Smart, sia al nostro interno che verso il resto del mondo.  Ad esempio, lavorare in smart al 100% è per noi più efficace, perché il tempo è dedicato al 100% al lavoro. Dall'altra parte, non concede i 'tempi di recupero', legati a spostamenti o alle normali dinamiche sociali e questo va tenuto in considerazione se si vuole rispettare il benessere psicofisico e la felicità delle persone, che sono principi guida per Nativa. Abbiamo 'riconfigurato' praticamente tutte le attività che normalmente svolgiamo con presenza fisica per potere funzionare al meglio in remoto, inclusi workshop e training e stanno funzionando bene.

Abbiamo organizzato degli aperitivi in call #Apericall con tutto il team Nativa in cui parlare liberamente, con un aperitivo in mano, della situazione attuale, del suo significato, delle implicazioni e di quali siano le 'cose' più intelligenti e generative che possiamo fare nei prossimi giorni, settimane, mesi e anni per generare un impatto sempre più positivo verso la società, il pianeta e l'economia”.

 ------------------------------------------

Way2Global, Laura Gori

https://www.way2global.com/

“Scoprire e sposare questa iniziativa di AssoBenefit per noi di Way2Global si traduce in uno… spoiler.

Da trent’anni valorizziamo la comunicazione delle aziende oltre confine e portiamo l’eccellenza del Made in Italy nel mondo. E con le nostre traduzioni, che abbattono muri e costruiscono ponti tra persone, lingue e culture, oggi vogliamo portare nel mondo proprio la resilienza del Made in Italy. In particolare quella della nostra comunità, Milano, che sta lottando con l’emergenza sanitaria in coesione e solidarietà.

E’ proprio per testimoniare a livello di filiera globale cosa vuol dire essere una Società Benefit che offre traduzioni con spirito di servizio nella crisi umanitaria dell’emergenza italiana da Covid-19 che abbiamo deciso di raccontare le nostre buone prassi in un comunicato stampa che a giorni uscirà su un’autorevole rivista di settore con decine di migliaia di abbonati nel mondo e 50.000 visualizzazioni/mese.  Per Way2Global, società di traduzioni nata come Società Benefit, riorganizzare le operations con la tecnologia e garantire continuità e sicurezza del lavoro è stato un atto immediato e spontaneo. Ricorrere allo smart working per consentire alle persone di lavorare da casa in sicurezza, e continuare a supportare con traduzioni tempestive h24 le necessità di comunicazione delle aziende che come noi si adattano alla crisi. Tradurre senza sosta le nuove policy di risk e crisis management, normative, regolamenti e disposizioni, notizie e informazioni è il nostro modo per sostenere un’economia che non si arresta, ma si trasforma. Un’economia che vuole serrare le fila, restare unita, e sfidare il collasso affinché tutti ne usciamo rafforzati in virtù di uno scatto di crescita collettivo e di un salto evolutivo nel segno della Sostenibilità.

Così, sono tante e a getto continuo le idee che continuano a scaturire dall’intelligenza collettiva della nostra Comunicazione, e di tutte le nostre persone, per rifocalizzare il nostro lavoro là dove può essere di aiuto da quando a fine febbraio la crisi da Covid-19 ha cancellato con un colpo di spugna tutti i nostri eventi di esordio primaverile.

Abbiamo tradotto nelle 6 lingue delle comunità straniere più numerose sul territorio italiano il decalogo del Ministero della Salute per il contenimento del Covid-19, poi diffuso e amplificato sui nostri canali social.

Grazie a Internet abbiamo preso parte a #ItaliaChiamò, maratona streaming sull’Italia che resiste al coronavirus. Abbiamo messo a disposizione i nostri servizi multimediali per sottotitolare in inglese il video motivazionale #MilanoNonSiFerma promosso dal Comune di Milano, e lo scorso weekend ci siamo attivati per reclutare interpreti che abilitassero la comunicazione tra Croce Rossa Italiana e la delegazione di medici e scienziati cinesi accorsi a Roma in soccorso alla nostra nazione. E in entrambe le circostanze ci ha rincuorato constatare di essere stati battuti in questa gara di solidarietà dalla solerzia di altri colleghi.

Ieri poi ci ha aperto il cuore l'offerta di solidarietà ricevuta dai nostri partner cinesi insediati nel celeste impero, che si sono resi spontaneamente disponibili a spedirci una fornitura di mascherine di protezione da destinare al personale medico e infermieristico che sta salvando vite nei nostri ospedali sul territorio. Come Società Benefit e B Corp certificata, in questo momento storico di gestione emergenziale che colpisce duramente il nostro Paese, ci sentiamo chiamati in causa e impegnati con rinvigorita determinazione e abnegazione rispetto alla nostra scelta d’impresa che vuole prendersi cura del bene comune.

Motivati dal sistema valoriale che ispira la nostra mission, lavoriamo ogni giorno con accresciuto zelo per aiutare coi nostri servizi chi non si risparmia sul fronte di questa guerra contro il virus. E ci sforziamo di neutralizzare apprensione e preoccupazione collettiva, per generare piuttosto fiducia, coesione e speranza. Vogliamo dimostrare con i fatti che la Sostenibilità è la leva vincente per battere la pandemia e uscire dalla crisi. Purché normalizzare non si traduca in un semplice ripristino della situazione precedente, ma costruire un rinnovato capitalismo risanato dalle sue carenze, riorientare il business sulla base degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 dell’ONU, e ripensare il modo di concepire l’economia e il futuro.

Siamo convinti che per ovviare alle lacune e alla vulnerabilità dell’attuale sistema socio-economico occorra oggi più che mai valorizzare la capacità tutta italiana di fare rete con quella coesione, abnegazione e generosità che attualmente ci vede tutti impegnati a co-progettare e promuovere iniziative di volontariato, mobilitazione, donazione e raccolta fondi.

Solo così, quando l’emergenza sarà finita, ci aspetterà un mondo davvero migliore”.

 ------------------------------------------

Organizzare Italia, Sabrina Toscani

https://organizzareitalia.com/

“Siamo B Corp dal 2016 e Società Benefit dal 2019, siamo nati con uno stile di lavoro in ‘remote working’ perché tutti i collaboratori si trovano in diverse regioni d’Italia e fin da subito si sono dovute adottare forme di comunicazione e collaborazione ‘smart’. Quindi nell’impostazione del flusso di lavoro interno non è cambiato molto rispetto a prima, anche se siamo alla continua ricerca di strategie e metodi che possano ottimizzarlo.

Ciò che è cambiato è l’erogazione dei nostri servizi, abbiamo infatti messo a punto un nuovo stile di formazione, capace di essere più vicino a tutti e di più facile fruizione. Ora i corsi per imparare a organizzarsi meglio sono erogati sia online che in streaming, per permettere a tutti di potervi accedere nelle modalità preferite.

In generale la situazione ci sta spingendo ad ascoltare ancora di più le richieste e le emozioni di collaboratori e clienti, rendendoci forse ancora più attenti ai segnali del mercato”.

 ------------------------------------------

Little Genius International®, Samia Xena Rinaldi

https://www.littlegenius.school/

“Per noi, Little Genius International, l'educazione va difesa, come la salute, per cui in qualità di BCorp mettiamo a disposizione i nostri strumenti e la nostra squadra alla nazione. Nello specifico LITTLE GENIUS INTERNATIONAL mette a disposizione lezioni remote in inglese e italiano a sostegno del diritto di scolarizzazione dei bambini fino agli 11 anni. L'accesso sarà gratuito e senza impegni fino al 3 Aprile 2020, salvo eventuali proroghe. Gli alunni 'uditori' potranno assistere alle lezioni in modalità e-learning tramite la nostra piattaforma ed accedere ai materiali didattici. La didattica della Little Genius International si svolge, sotto il profilo psico-pedagogico, secondo la metodologia proprietaria della LGI denominata ICE®™”.

------------------------------------------

De-LAB, Lucia Dal Negro

www.delab,it 

De-LAB (www.delab.it) è un’agenzia di progettazione sociale specializzata in Business Inclusivo, Innovazione Sociale e Comunicazione Etica. Già nel 2014, nostro anno di nascita, avevamo scelto di lavorare in squadra da remoto, poiché siamo da sempre distribuiti in diverse parti d’Italia e del mondo. Con l’entrata in vigore delle normative che limitano progressivamente gli spostamenti, e quindi anche quella parte di lavoro commerciale legata ad eventi ed incontri, De-LAB si è organizzato promuovendo materiali di aggiornamento interno di staff (webinar, pubblicazioni, ecc.) e chiamate di confronto – anche non esclusivamente lavorativo - più frequenti. Verso l’esterno, stiamo attivando meccanismi digitali per continuare a portare avanti i nostri progetti: per esempio stiamo collaborando con le università da remoto per la discussione di tesi di laurea risultanti da esperienze di stage in De-LAB. Infine, per De-LAB è molto importante la corretta circolazione delle informazioni. Per questo motivo, stiamo tenendo aggiornati i nostri colleghi extra-europei sulla situazione Italiana in merito al Covid19. Purtroppo ci è capitato di ricevere domande e messaggi frutto di gravi fake news: in questi giorni stiamo attivando una linea editoriale sui social De-LAB che dia informazioni corrette a tutti i nostri partner di progetto, soprattutto quelli che risiedono in Africa (www.kokono.life), dove le informazioni arrivano tardi, frammentate e purtroppo distorte.   

------------------------------------------

Assimoco

www.assimoco.it

Assimoco, prima Compagnia assicurativa italiana ad acquisire la qualifica di società Benefit, ha dato vita a una serie di iniziative per supportare gli oltre 400 collaboratori in un momento delicato che li vede impegnati a fronteggiare l’allarme dato dalla pandemia del coronavirus e a mantenere livelli ottimali di servizio anche lavorando da casa. La Compagnia, che ha dato il via allo smart working il 24 febbraio, lo ha prolungato fino al 6 di aprile per le oltre 400 persone di Assimoco e per tutti i Centri liquidazione sinistri in Italia, e ha messo a disposizione un servizio di Sportello psicologico individuale, Sessioni di training autogeno, incontri tematici con uno psicologo e psicoterapeuta. Durante gli incontri dello Sportello psicologico, le cui prime tre sedute sono totalmente a carico della Compagnia, è stato messo in evidenza come la preoccupazione induca a essere più cauti e ad adottare le misure di prevenzione correttamente, ma non deve sfociare in panico, cosa che, invece, ha risvolti negativi. Come suggerito nelle sessioni di training autogeno, inoltre, le tecniche di visualizzazione sono indicate per nutrire la mente con immagini positive, e l’auto-cura, ossia il coltivare un passatempo, letture e attività casalinghe piacevoli, può essere estremamente d’aiuto per favorire il benessere dei collaboratori.

Durante le ore di lavoro da casa, per facilitare lo scambio con i colleghi e la condivisione, sono consigliate le videochiamate, purché brevi. Tempi cadenzati anche per le riunioni che, ogni 50 minuti, devono prevederne 10 di pausa.

Assimoco ha mantenuto invariato il calendario dei corsi per i collaboratori gestendo la formazione originariamente prevista in aula fisica tramite Webinar. Tra i corsi in programma:  Il metodo di lavoro e le priorità e Diversity generazionale. 

Durante gli incontri tematici con lo psicologo, invece, sono stati forniti consigli pratici ai collaboratori che si trovano a dover gestire 24 ore su 24 ore figli piccoli o in età adolescenziale: cercare di renderli autonomi, così come mostrarsi tranquilli favorisce anche la loro serenità e, in definitiva, aiuta a mantenere un clima domestico armonioso.

------------------------------------------

Askesis, Stefania Franco

www.askesis.eu 

"Askesis ha garantito al suo staff interno la possibilità, sin dalle prime fasi di questa emergenza, di lavorare in smart working e ha messo a disposizione delle aziende con cui collabora, soprattutto quelle più esposte e in prima linea operanti nell'ambito della Sanità o della GDO, il tempo e le competenze dei propri formatori e coach per poter usufruire gratuitamente di sessioni di coaching a distanza o anche semplici momenti di confronto e dialogo per aiutare a gestire anche emotivamente chi sta affrontando questa situazione con più difficoltà.

Stiamo cercando di garantire al nostro team anche un supporto spirituale (anch'esso fondamentale a nostro avviso come sosteniamo da sempre, tanto più in questo momento) attraverso la "vicinanza" e la disponibilità che in particolar modo Padre Natale Brescianini, monaco benedettino oltre che formatore e coach di Askesis, ci sta garantendo, anche attraverso l'ausilio dei supporti tecnologici, con la realizzazione di video e incontri on line di riflessione e meditazione".

------------------------------------------

Sagelio, Giancarlo Ostuni

https://sagelio.com/

Crediamo di aver fornito ai nostri partner, le strutture turistico-ricettive che ospitano una nostra stazione di ricarica per auto elettriche, un piccolo strumento per aprirsi a una clientela, anche locale, che reagirà più rapidamente al ritorno alla normalità. Li abbiamo contattati uno per uno, e abbiamo concordato con loro un pacchetto di scontistica eccezionale dedicata agli utenti in auto elettrica che dovessero sceglierli per un pasto, un weekend, un momento di svago e respiro, da oggi a fine maggio: la ricarica dell’auto è gratis (la offre Sagelio), e i servizi offerti dalla struttura sono scontati, solo per gli utenti a zero emissioni.

Per i nostri partner, può essere un modo per annunciare al territorio la loro adesione alla mobilità sostenibile e finire sul radar della esigente e sempre più consistente comunità di possessori o semplici guidatori di auto elettrica: non solo turisti, molti cittadini. 

Il modello di business di Sagelio è stato mutuato da quello del software: non vendiamo stazioni di ricarica, le installiamo presso dei partner a fronte di un canone mensile (ridicolo), che include anche un notevole sforzo commerciale da parte nostra per fare sì che quella colonnina non sia solo un oggettino carino da far vedere in foto, ma una vera fonte di ulteriore business che porti clienti, attenzione, rilevanza, combinandola a numerosi servizi aggiuntivi quali noleggio di auto a zero emissioni e inserimento delle strutture in pacchetti turistici nazionali e internazionali. Abbiamo scelto il canone proprio per trasformare un investimento a tre-quattro zeri in un costo mensile coperto generalmente da un singolo pernotto, eliminando la paura di un investimento corposo in un mercato ancora in espansione e garantendo alle strutture tutto il supporto necessario a monetizzare questa scelta.

In questa esperienza di start-up abbiamo imparato quanto ogni euro possa essere fondamentale, e abbiamo deciso di non chiedere ai nostri partner i canoni mensili di marzo e aprile 2020.