Corporate greed isn’t just bad, it has no place in our future

"In 2020, regenerative businesses – with environmental protection and social goals embedded in their DNA – will start to take centre stage. At a minimum, consumers will start to demand B-Corp or Social Enterprise Certification and national laws in most G20 countries will start to reflect the obligations of businesses to end exploitation and extraction in favour of regeneration – meaning restoring nature, sequestering carbon, rebuilding communities and delivering multiple positive objectives".

https://www.wired.co.uk/article/climate-crisis-sustainable-development-business

"Five ways that ESG creates value", estratto dalla ricerca di McKinsey &Company

"The linkage from ESG to value creation is solid indeed. Five levers in particular, across the bottom and top lines, can be difference makers. In a world where environmental, social, and governmental concerns are becoming more urgent than ever, leaders should keep those connections in mind".

A cura di:

Tim Koller is a partner in McKinsey’s Stamford office;

Robin Nuttall is a partner in the London office;

Witold Henisz is a professor at the Wharton School of the University of Pennsylvania.

The New Italian Benefit Corporation a cura di Gianluca Riolfo

The object of this work is the study of a new model of company introduced in Italy with Law No. 208/2015, the Benefit Corporation, a form of undertaking with joint lucrative and altruistic purposes. The Italian legislator was inspired by the North American Benefit Corporation, which was introduced in many states beginning in 2010, but the Italian regulation is fairly generic and incomplete.

OSCE PA: approvati gli emendamenti di Mauro Del Barba su società benefit e misurazione d’impatto

L'Assemblea parlamentare dell'OSCE, Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa si è riunita dal 4 all' 8 Luglio a Lussemburgo per la 28ª sessione annuale sul tema " Advancing Sustainable Development to Promote Security: The Role of Parliaments".

Il metro della felicità a cura di Luciano Canova

Se c’è una parola a cui è difficile dare un significato lineare e univoco è la felicità. La felicità ha molte definizioni e, soprattutto, accezioni e interpretazioni che cambiano con il tempo e con la cultura. Gli studiosi sociali, gli economisti anche attraverso l'uso di categorie filosofiche analizzano la società con i dati a disposizione e ne interpretano i valori. Uno di loro, è Luciano Canova, economista sperimentale che nel saggio "Il metro della felciità" fa un'analisi scientifica, filosofica e sociale sulla felicità e sul modo in cui essa impatta nella vita quotidiana.

Lettere di Larry Fink CEO di Black Rock

Le lettere di Larry Fink agli amministratori delle società in cui il fondo Black Rock investe costituiscono un esempio tangibile di come la finanza stia riconsiderando in modo permanente i propri investimenti e valutando aspetti costitutivi delle Società Benefit come imprescindibili per la redditività di lungo periodo.

Anche la finanza italiana è sensibile agli stessi argomenti: questo consente di affermare con ancora maggior forza la necessità di un nuovo concetto di impresa, non una semplice correzione delle strategie.

"Potere" e "interessi" nella grande impresa azionaria a cura di Umberto Tombari

La grande società per azioni rappresenta, ormai da tempo, un'istituzione socio-economica dominante nella realtà globale contemporanea. Le corporations possiedono enormi ricchezze, assume così un'assoluta centralità il problema delle regole di esercizio del potere gestionale e degli interessi. Quale spazio trovano gli "altri interessi" e le finalità ad impatto sociale?

Trasformazione in società benefit e diritto di recesso a cura di Domenico Siclari in Rivista Trimestrale di diritto dell'economia

“Fin dalla stesura del ddl istitutivo delle Società Benefit ci si è posti il tema del diritto di recesso e dell’opportunità di disciplinarlo in caso di trasformazione in Società Benefit.

UN NEO-WELFARE PER LA FAMIGLIA,COOPERARE PER COSTRUIRE UN WELFARE INTEGRATO, Sintesi del Rapporto 2019 di Assimoco

All'interno del rapporto un interessante capitolo sulle società benefit a supporto del Neo-Welfare, curato da Matteo Pedrini (Unicatt e Altis) e Giacomo Ciambotti.

Dalla benefit corporation alla società benefit a cura di Barbara De Donno e Livia Ventura

La pubblicazione del presente volume è stata finanziata integralmente dal Dipartimento di Giurisprudenza della LUISS Guido Carli. Il volume è stato sottoposto ad una procedura di valutazione anonima di double blind peer review svolta da due professori esterni al Dipartimento di Giurisprudenza della LUISS Guido Carli.

Pages